ArtiKolo del Gazettttigno……

Audax  0   Il Castello  1 

Dal gazzettino  (riporto fedelmente … nomi e voti… non mi assumo alcuna responsabilità)

GOL:st 36′ Di Bernardo

Simonitti6
M. Cappellari6.5
Comoretto6
Nassivera6.5
De Fanti6.5
E. Polo6
Intiglia6
(35’st Delmissier)sv
F. Polo6.5
Veneruso6
(40’st Da Rin)sv
Sala6
(22’st R. Cappellari)sv
Sacchetti6
All. Allotta

Melchior6.5
Zaccomer6
(30’st Moro)sv
Carlo Magno6.5
Di Bernardo6.5
Fabiani6
Driussi6
Stembari6
(45’pt Pum)6
Bertossi6
(21’st Mapelli)6
Concina6.5
Baron6
(9’st Fanti)6
Tonello6
All. Carnielutti

ARBITRO:D’Andrea di Rigolato, 6.5.

NOTE:Ammoniti: Carlo Magno, Melchior, Moro, Pum. Al 37′ espulso l’accompagnatore del Castello Gregorutti. Angoli 6-2 per l’Audax.

Il Castello batte di misura l’Audax e continua la marcia verso la promozione. Ma quanta fatica. I padroni di casa escono alla fine sconfitti ma a testa alta e se con una piccola dose di fortuna avessero diviso la posta in palio non sarebbe stata una bestemmia. Opinione questa condivisa anche dai supporters gemonesi. I ragazzi di Carnielutti oggi non hanno affrontato l’incontro con la mentalità giusta mentre i fornesi, con una difesa tutta inventata, sono riusciti senza patemi d’animo a controbattere le offensive del tridente composto da Tonello, Concina e Baron e lanciando in contropiede Sala, però troppo solo. Nella prima frazione di gioco le emozioni più grosse si registrano al 20′ quando Concina, liberatosi dal proprio avversario, manda la sfera a stamparsi sulla traversa e nel secondo minuto di recupero quando Nassivera si vede deviare un calcio piazzato da una prodezza di Melchior.

Nella ripresa il Castello si rende pericoloso dopo soli venti secondi ma è bravo Simonitti ad intervenire su Tonello sotto misura; e dopo un gioco sterile a centrocampo ottiene la rete dei tre punti pesanti al 36′ con Di Bernardo che dal limite dell’area fa partire un rasoterra che si insacca alle spalle del coperto Simonitti. L’Audax – che dal canto suo e già prima della marcatura aveva dato segni di maggiore fiducia nei propri mezzi – cerca inutilmente un pareggio che sarebbe stato meritato, ma le sue azioni sotto porta non si traducono in gol ma in sfortunate mischie senza esito.

LINUS

 P.S.  La redazione del blog saluta caramente……  l’imperatore Carlo Magno (mi pare che anche se non più giovanissimo tiene ancora bene i 90 minuti),  un saluto a Pim Ricky Pum e Pam, infine salutiamo anche Stembari (new entry del Castello… :-)) infine chiudiamo i saluti …… doverosi al nuovo mister CARNIELUTTI

ArtiKolo del Gazettttigno……ultima modifica: 2008-10-06T19:07:15+00:00da ilcastello2
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “ArtiKolo del Gazettttigno……

  1. ringrazio sentitamente il giornalista LINUS, per aver dato un voto così “alto” al mio imperatore, ma sopratutto per averci fatto fare quattro risate.
    Ossequi,
    Liutgarda (quinta ed ultima moglie di Carlo Magno)

Lascia un commento